Bastardi inside / Ma forse dovreste aprire la porta a fianco...

Bastardi inside / Ma forse dovreste aprire la porta a fianco...
Fra le mille pensate con cui il granconsigliere Matteo Pronzini “spinge” in questi ultimi mesi a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona, ultima in ordine di tempo è la proposta di affidare la gestione della “buvette” a personale non udente, per uno o più giorni della prossima sessione di lavori, in modo da sensibilizzare i deputati al dialogo con quanti si esprimano più convenientemente con la lingua dei segni. Giusto: è ridicola, qualora essa si generi per disinteresse e disattenzione ad un problema reale, la barriera tra udenti e non udenti. Per il dialogo tra non udenti e non udenti, cioè tra sordi d'altro genere, ci si è nel frattempo già attrezzati: alla porta di fianco, quella del Legislativo.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry