Simulazioni a quattro scenari, concluso il corso “Smepi 18”

Simulazioni a quattro scenari, concluso il corso “Smepi 18”
Concentrate nel Bellinzonese (Sant'Antonino, Arbedo-Castione frazione Castione e Bellinzona quartieri Monte Carasso e Camorino) le attività svolte l'altr'ieri e ieri nel contesto del corso “Stato maggiore di primo intervento-Smepi 18”, formazione pratica riservata ai responsabili delle operazioni nelle organizzazioni ticinesi di primo intervento (Polizia, Pompieri e servizi di ambulanza). Quattro le simulazioni organizzate: incendio in una fattoria, sgombero forzato di persone nell'area Monte Carasso-Mornera (compresa la funivia), problema di ordine pubblico in corrispondenza di un centro commerciale e cedimento strutturale all’interno di alcuni magazzini di stoccaggio. A gestire gli aspetti logistici sono stati gli effettivi dei Pompieri di Bellinzona, con la supervisione dei membri della Commissione tecnica per la formazione nella protezione della popolazione e con l'appoggio di “partner” specializzati per le singole simulazioni (Protezione civile, “Soccorso alpino svizzero”, proprietari delle infrastrutture ed altri). Nella foto (fonte: Cancelleria dello Stato), un momento delle esercitazioni; altre immagini sulla nostra pagina “Facebook”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry