“Porte aperte” alla Scuola di polizia: 30 arresti (in simulazione)

“Porte aperte” alla Scuola di polizia: 30 arresti (in simulazione)
Manette brillanti e bel grado di efficienza quelli mostrati oggi dai 44 aspiranti della Scuola di polizia 2018 (quinto Circondario) nella giornata di “porte aperte” ad Isone, con discorso di benvenuto da parte di Norman Gobbi, direttore del Dipartimento cantonale istituzioni. Percorso sviluppato nell'arco di cinque ore fra postazioni fisse (nei fatti, sette “cantieri” su sicurezza personale, blocchi stradali, mezzi di polizia, tecnica alpina, mantenimento dell'ordine, esplosivi e strumenti per la visione notturna) e dimostrazioni pratiche (tiro in mattinata, attività interdisciplinare - inseguimento e blocco di malviventi, contenimento di manifestazioni non autorizzate e reazione all'assalto da parte di “hooligan”, azione in presenza di fumogeni e lacrimogeni - nel pomeriggio, per un totale di almeno... 30 arresti eseguiti in simulazione davanti agli occhi di circa 300 tra giornalisti e familiari dei futuri agenti). In immagine, un momento delle dimostrazioni; oltre 400 immagini ed una decina di filmati della giornata delle “porte aperte” sulla nostra pagina “Facebook”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry