Lugano, pomeriggio con “black-out”. Danni minimi, problema rientrato

Lugano, pomeriggio con “black-out”. Danni minimi, problema rientrato
Se il grande “black-out” di martedì 24 luglio nel Sottoceneri (Capriasca e Massagno esclusi) era stato causato dalla singolare... distrazione di un addetto, stavolta non c'è stato bisogno del contributo umano per mandare al buio una bella fetta del territorio comunale di Lugano e qualche borgo della “cintura”: da un guasto tecnico (con botto e fiammata) alla sottostazione Ail di via Trevano a Lugano, intorno alle ore 15.00, è derivato infatti l'improvviso e temporaneo ritorno di cittadine e cittadini all'epoca delle lampade al carburo. Il problema, sulle cui cause sono in corso accertamenti, è stato risolto nel volgere di circa un'ora e, di fatto, nei successivi 30 minuti ha avuto luogo la riattivazione del servizio a tutte le utenze; conseguenze zero per le persone (per buona misura, gli operatori alla sottostazione sono stati assistiti dai sanitari della “Croce verde”), rapido l'intervento dei Pompieri di Lugano per quanto di loro pertinenza.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry