Riviera: sbaglia il tuffo, cade sulle rocce. 11enne in pericolo di morte

Riviera: sbaglia il tuffo, cade sulle rocce. 11enne in pericolo di morte
Un tuffo mal calibrato all'origine dell'incidente in séguito al quale un ragazzino - 11 anni l'età, cittadino svizzero, domicilio nel Locarnese e più precisamente a Sonogno secondo fonti consultate dal “Giornale del TIcino” - versa da questo pomeriggio in gravi condizioni. L'episodio intorno alle ore 15.52 a Riviera frazione Osogna, zona del “Pozzón” che la Nàla disegna all'esterno dell'abitato e che è storica meta di turisti ed appassionati di “canyoning”: qui, stando all'attendibile ricostruzione fornita da fonti della Polcantonale, l'11enne si è arrampicato sul costone e si è lanciato nel vuoto, di fatto abbattendosi a peso vivo sulle pietre dall'altezza di circa sei metri e, dopo l'impatto, scivolando in acqua. Testimoni dell'accaduto alcuni bagnanti che si sono immediatamente prodigati per portare a riva il ragazzo; assistenza medica a cura degli operatori della “Tre valli soccorso”, a seguire l'elitrasporto in ospedale con un velivolo della “Rega”. Preoccupante il primo responso dei sanitari, che hanno riscontrato la presenza di traumi in varie parti del corpo del ragazzo.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry