Traffico e spaccio di eroina, tre arresti nel Luganese

Traffico e spaccio di eroina, tre arresti nel Luganese
Un traffico di eroina sino alla destinazione finale, compresa la cessione degli stupefacenti a consumatori del territorio, è stato stroncato dalle forze dell'ordine ticinesi con l'arresto di tre persone nel corso delle ultime cinque settimane. L'ultimo arresto, come indicano fonti del ministero pubblico, ebbe luogo mercoledì 4 luglio: in manette, su operazione congiunta tra effettivi di Polcantonale, Polcom Lugano e Polintercom Torre di Redde, un 54enne cittadino italiano dimorante nel Luganese e sul quale grava l'accusa di aver spacciato droga in quantità rilevanti. Nel contesto della medesia indagine erano stati inoltre fermati ed incarcerati un 58enne ed una 40enne, entrambi cittadini svizzeri ed entrambi con domicilio nel Luganese, in quanto coinvolti a vario titolo e con gradi diversi di responsabilità nel traffico e nello spaccio di eroina per alcune centinaia di grammi. Ipotesi di reato: infrazione aggravata e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti. Inchiesta nelle mani della procuratrice pubblica Pamela Pedretti.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry