Ladri seriali con base operativa in Ticino: tre arresti a Lugano

Ladri seriali con base operativa in Ticino: tre arresti a Lugano
Trova conferma in sede di ministero pubblico l'arresto di tre ladri seriali, tutti stranieri, intercettati intorno alle ore 22.36 di martedì 3 luglio in prossimità dello svincolo autostradale Lugano-sud della A2, sul limite della città verso Paradiso. La banda, responsabile di numerosi furti con effrazione in edifici del Bellinzonese, del Locarnese e del Luganese, era oggetto di ricerche mirate con specifico dispositivo di controllo rinforzato della Polcantonale, e ciò sulla scorta sia di accertamenti di indagine sia di indicazioni giunte da privati cittadini e si muoveva a bordo di una vettura con targhe ticinesi intestata ad uno dei membri, 34 anni l'età, cittadinanza italiana, dimora nel Luganese. Insieme con il 34enne sono finiti in manette due albanesi, 31 e 24 anni, entrambi residenti in Albania; dalla perquisizione del veicolo sono emersi attrezzi da scasso che il terzetto intendeva utilizzare per un altro “tour” notturno di furti nel Luganese; gioielli, orologi, borse e denaro contante sono stati poi trovati nella casa di vacanza che il 34enne aveva preso in affitto per dare ospitalità ai complici. Ipotesi di reato, secondo “dossier” nelle mani della procuratrice pubblica Marisa Alfier: ripetuto furto aggravato tentato e consumato, ripetuto furto semplice, ripetuto danneggiamento, ripetuta violazione di domicilio.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry