Hockey Lnb / Stagione 2018-2019, Rockets infarciti di “millennial”

Hockey Lnb / Stagione 2018-2019, Rockets infarciti di “millennial”
“Roster” ringiovanito con ampia quota di “millennial” e dintorni, oltre che costellato da punti interrogativi (a mo' di esempio, da quale percorso mentale giunge la chiamata di Stephan Hermkes, 22enne difensore di 188 centimetri per 88 chilogrammi, passaporti svizzero e germanico, ex-AccademiaZugo, produzione scarsa, “plus-minus” deficitario?), quello di cui si dotano i BiascaTicino Rockets in vista del torneo 2018-2019 nella cadetteria hockeystica, terza esperienza per la società vallerana sempre con le peculiarità del “farm team” per le ticinesi di Lega nazionale A ed ora allargato anche al Davos. Conferme alla corte del tecnico Jan Cadieux: isacco Dotti, Sacha Tosques, Stefano Spinedi; in firma dal Lugano - nel senso che saranno “fissi” a Biasca - Colin Fontana, Aronne Pagnamenta, Andrea Brazzola e Pascal Taiana. Prestiti: dall'AmbrìPiotta, Connor Hughes portiere, Jan Wieszinski difensore, ed inoltre Giona Bionda, Jason Fritsche, Christopher Smith, Dario Rohrbach, Anthony Neuenschwander e Joël Neuenschwander; dal Lugano, Christophe Dux portiere, Lucas Matewa, Sebastien Colomb e Clarence Kparghai difensori, Loïc Vedova, Timo Demuth e Marc Camichel attaccante; in più, secondo disponibilità ed esigenze dell'Hockey club Lugano, il veterano Sébastien Reuille che alla bell'età di 37 anni rimane agonista con contratto “two-way” ed in più fornirà un contributo quale istruttore (per buona memoria, proprio Sébastien Reuille era deputato a transitare in modo permanente nei ruoli dei BiascaTIcino Rockets già lo scorso anno, semmai con sporadiche comparsate nelle linee del Lugano, ed invece egli fu determinante nel trascinare i bianconeri sino alla finale per il titolo). Per quanto riguarda il contributo di casa Davos: Oliver Heinen e Julian Payr, difensori; Fadri Riatsch, Lorenzo Glarner, Stefan Spinell, Mischa Bleiker, Nicholas Heini, Benjamin Baumgartner e Gian-Marco Wetter, con disponibilità di principio legata a quattro elementi per partita. Due movimenti, infine, dai quadri dei GdT1 Bellinzona: Peter Biasca, difensore, e Federico Sartori, attaccante.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry