Dramma in Verzasca, 42enne italiana annega sotto il “ponte romano”

Dramma in Verzasca, 42enne italiana annega sotto il “ponte romano”
Una donna, cittadina italiana con residenza all'estero senz'altra indicazione da fonte ufficiale (secondo quanto acquisito dal “Giornale del Ticino”, si tratta di Viviana Conte, 42 anni, originaria di Leverano in provincia di Lecce e residente a Milano), ha perso la vita questo pomeriggio annegando nelle acque della Verzasca in corrispondenza del “ponte romano” di Lavertezzo. La donna, in vacanza con il marito Antonio Russo, stava nuotando nella pozza sottostante quando è improvvisamente scomparsa alla vista degli altri bagnanti ed è stata trascinata a valle. L'allarme intorno alle ore 16.40; primi soccorsi a cura di alcuni sommozzatori che stavano effettuando un'immersione in altra pozza. Tempestivo l'intervento degli operatori del “Salva” e della “Rega” per il primo tentativo di rianimazione; la 42enne è stata poi elitrasportata in ospedale, dove i medici non hanno potuto far altro che constatare l'avvenuto decesso. Accertamenti a cura di agenti della Polcantonale e della Polintercom del Piano.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry