Hockey Lna / “Play-off”: Lugano, Berna e Zsc Lions in semifinale

Versione stampabileVersione PDF
Hockey Lna / “Play-off”: Lugano, Berna e Zsc Lions in semifinale
Tre verdetti stasera, al solo quinto dei sette possibili incontri, nei quarti di finale del “play-off” per l'hockey di Lega nazionale A: insieme con Zsc Lions (3-2 a Zugo nel supplementare) e Berna (5-2 al ServetteGinevra) passa tra le migliori quattro della stagione 2017-2018 anche il Lugano, 5-3 al FriborgoGottéron con giusto entusiasmo ma anche con evidente preoccupazione per l'infortunio - sospetta frattura ad una mano - toccato al finlandese Jani Lajunen sul finire del periodo centrale; un colpo di mannaia in più sulle ambizioni del tecnico Greg Ireland, già costretto a fare i conti con le assenze forzate dei vari Damien Brunner, Dario Bürgler ed Alessandro Chiesa. Gregory Hofmann (37.55 in “power-play”, 59.12 a porta vuota) il giustiziere dei burgundi, per parte loro suicidatisi nell'incapacità di sfruttare un prolungato cinque-contro-tre in avvio di ultima frazione. In precedenza: Lugano avanti con Jani Lajunen (4.40, a cinque-contro-quattro), risposta del FriborgoGottéron con Julien Sprunger (7.48) e Michal Birner (16.35), 2-2 di Raffaele Sannitz (24.29, sul secondo assist di un più che positivo Ryan Johnston), vantaggio bianconero con Julien Vauclair (30.16, a cinque-contro-quattro), pari subito ad opera di Matthias Rossi (32.27). Lugano in semifinale, FriborgoGottéron a meditare. Gli altri risultati: BielBienne-Davos 4-2 (serie sul 3-2, giovedì sesta partita).
pizza piazza locarno
casa riazzino
lugachange
badante
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry