Incidente fra Tir, un ferito. Riaperta la A2 fra Biasca e Faido

Incidente fra Tir, un ferito. Riaperta la A2 fra Biasca e Faido
(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 23.46) Il conducente di un autotreno è rimasto ferito, riportando lesioni serie ma - come indicano fonti sanitarie per tramite dei responsabili della Polcantonale - non tali da metterne in pericolo la vita, nella collisione occorsa intorno alle ore 12.15 tra il suo Tir ed un altro mezzo pesante lungo la A2, in territorio comunale di Faido, tratto fra lo svincolo per Faido e la galleria “Biaschina”, direzione nord. Entrambi i conducenti, 46 e 49 anni, sono cittadini italiani; l'impatto sulla corsia di destra, presumibilmente a causa di un'errata valutazione delle distanze (il primo autoarticolato stava procedendo a bassa velocità). Sul posto unità di Polcantonale, Pompieri di Biasca, operatori della “Tre valli soccorso” e della “Rega” per l'elitrasporto del ferito all'ospedale. La A2 verso il San Gottardo è stata chiusa sin verso le ore 18.30 tra l'uscita per Biasca e quella per Faido per l'esecuzione delle ordinarie attività di rilevamento da parte delle forze dell'ordine e per il recupero dei mezzi; in formazione colonne nell'uno e nell'altro senso di marcia (raccomandata prudenza anche nel transito verso sud), carreggiata ristretta ad una corsia tra gli svincoli Bellinzona-sud e Bellinzona-nord, consigliato l'utilizzo della Cantonale (lo svincolo di Biasca direzione San Gottardo è rimasto chiuso sino a nuovo ordine) fino alla corrispondenza con l'uscita numero 43 a Faido o all'uscita numero 42 a Quinto. Blocchi temporanei con scaglionamento per i mezzi pesanti tra l'area di dosaggio a Giornico ed il “Centro traffico” ad Erstfeld località Ripshausen e blocco dei Tir in arrivo all'uscita di Bellinzona-sud. Nell'immagine, la situazione in corrispondenza dello svincolo di Biasca alle ore 18.16.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry