Ammanchi sospetti, sotto inchiesta l'ex-direttore delle Arl

Versione stampabileVersione PDF
Ammanchi sospetti, sotto inchiesta l'ex-direttore delle Arl
Curzio Bernasconi, sino all'estate scorsa direttore delle “Autolinee regionali luganesi-Arl”, è sotto inchiesta penale - ad indicarlo fonti Rsi - per una serie di ammanchi che sarebbero stati riscontrati nella contabilità ordinaria della società. La scoperta risalirebbe a novembre, per effetto di una verifica condotta da membri del Consiglio di amministrazione su numeri pertinenti al solo 2017, e si sostanzia in più di 150'000 franchi. Curzio Bernasconi, andato in pensione nel mese di agosto dopo oltre 32 anni alle Arl, non ha per il momento fornito commenti sulla vicenda.
pizza piazza locarno
casa riazzino
lugachange
badante
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry