Calcio / Locarno nel dramma, decretato il fallimento della società

Versione stampabileVersione PDF
Calcio / Locarno nel dramma, decretato il fallimento della società
L'ultimo messaggio, sul sito InterNet ufficiale della società, risaliva a fine settembre; per automatismo, in una finca sulla destra della “homepage”, figurava l'annuncio del prossimo incontro, ritorno alle competizioni nel pomeriggio di domenica 11 marzo, “derby” con l'Ascona per il calcio di Seconda lega interregionale, gruppo 4. Ma il rischio di una fine ingloriosa grava sul Football club Locarno, nobile decaduta del calcio elvetico: come pubblicato dal quotidiano “LiberaTv.ch”, in Pretura risulta essere stato decretato il fallimento della società anonima ancorata alla figura di Michele Nicora, 52 anni appena compiuti, già ottimo agonista e nell'estate 2014 messosi al timone di una cordata per acquisire diritti ed oneri dal già presidente Stefano Gilardi. Il peso dei debiti, principalmente per oneri sociali, sarebbe contenuto a circa 150'000 franchi cui si aggiungono tuttavia esposizioni di vario genere per il quintuplo, dovendosi quindi computare un saldo negativo di poco inferiore al milione di franchi. Dalla dirigenza di un “club” che è storica presenza sin dal 1906, al momento, nessuna comunicazione: sabato 30 dicembre, via “Facebook”, un semplice augurio di sereno 2018 “a tutti i tifosi delle Bianche casacche”.
pizza piazza locarno
casa riazzino
lugachange
badante
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry