“Laser” contro l'elicottero in volo, nei guai due ragazzini

Versione stampabileVersione PDF
“Laser” contro l'elicottero in volo, nei guai due ragazzini
Stupidi, per prima cosa. Ignoranti, in seconda istanza; e qualcosa, a tale proposito, si dovrebbe dire anche dei loro genitori. Due giovanissimi, 15 e 14 anni, nazionalità non indicata da fonte ufficiale, domicilio nel Bellinzonese, sono sotto inchiesta da parte della magistratura dei minorenni per l'utilizzo illegale di un puntatore “laser” con il quale, intorno alle ore 22.45 di venerdì 17 novembre, è stato disturbato il volo di un elicottero della “Rega” sopra l'abitato di Giubiasco in territorio comunale di Bellinzona. I ragazzi, nelle cui disponibilità è stato trovato il puntatore “laser” poi sottoposto a sequestro, facevano parte di un gruppo di almeno otto coetanei individuati da agenti della Polcom Bellinzona grazie all'immediata comunicazione giunta dal pilota del velivolo; ipotesi di reato dal perturbamento della circolazione pubblica alla violazione della Legge sulla navigazione aerea all'infrazione alla Legge federale sulle armi.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry