Ufficio migrazione, Lorenzo Anastasi nuovo perito sull'attività

Versione stampabileVersione PDF
Ufficio migrazione, Lorenzo Anastasi nuovo perito sull'attività
È un altro ex-magistrato, ovvero Lorenzo Anastasi già presidente del Tribunale amministrativo cantonale, l'esperto cui l'autorità politica cantonale si affiderà per la verifica sull'attività e sull'organizzazione dell'Ufficio cantonale migrazione, finito al centro del recente scandalo sui permessi taroccati e sul furto di documenti “vergini”. Oggi l'annuncio da Palazzo delle Orsoline, sponda Esecutivo. Nel contempo, su proposta venuta da Norman Gobbi direttore del Dipartimento cantonale istituzioni, rinviata “di alcuni mesi” la già prevista riorganizzazione dell'ufficio stesso. Le decisioni, come rendono noto fonti ufficiali, è stata “condivisa” dai membri della Commissione granconsiliare gestione-finanze. A Lorenzo Anastasi il compito di presentare un rapporto sull'attività dell'Ufficio cantonale migrazione al fine di stabilire se, “ed eventualmente in quale misura”, si manifestino disfunzioni. Tempo tecnico: meno di due mesi, ossia entro la fine di aprile.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry