Giubiasco, Flavio Bruschi ricorre contro la defenestrazione

Versione stampabileVersione PDF
Giubiasco, Flavio Bruschi ricorre contro la defenestrazione
Del suo “status” si sa: siede nell'Esecutivo a Giubiasco, ora nella condizione di disconosciuto dal Partito socialista perché candidatosi come indipendente con il fronte “Lega e vari” per il futuro Municipio della Bellinzona aggregata, e si è visto “d'emblée” sottrarre - per decisione dei colleghi - due dei tre Dicasteri a suo tempo assegnatigli. Ma non ci sta, Flavio Bruschi, anni 61: sicché tre giorni or sono (a darne notizia è oggi lo stesso municipale) da Giubiasco è partito un suo ricorso al Consiglio di Stato, primo obiettivo il conseguimento dell'effetto sospensivo. “A 40 giorni dalla fine della legislatura, c'è chi ha pensato di non avere sufficiente fiducia in me... E addirittura si pretende che questa improvvida decisione, tra l'altro nemmeno intimatami in modo corretto, sia da sùbito esecutiva senza che cresca in giudicato e senza che mi siano concessi i mezzi di ricorso per oppormi... Se fosse per una questione di fiducia, mi si dovrebbe spiegare il motivo in forza del quale mi si lascia la conduzione del Dicastero informatica: o sono degno di fiducia per tre Dicasteri, o non lo sono per alcuno dei tre”. Frontale l'attacco: “Se in Municipio qualcuno rompe la collegialità non confermandomi la rappresentanza in un consesso, è giusto che questo “qualcuno” si assuma le responsabilità”. Ma non c'era una via di mezzo, non c'era una possibilità di dialogo? “Avevo già anticipato ai colleghi di essere costretto all'inoltro del ricorso alla massima istanza di vigilanza sui Municipi”. Con reiterazione del concetto: “Secondo il mio consulente, il ricorso ha effetto sospensivo sulla decisione... Ho lavorato per sei anni in modo serio ed apprezzato anche nel gruppo di conduzione del Parco Piano di Magadino. Anche se mi spiace, mi devo difendere”.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry