Scommesse truffaldine nel calcio, si costituisce anche Admir Suljic

Versione stampabileVersione PDF
Scommesse truffaldine nel calcio, si costituisce anche Admir Suljic
Admir Suljic, 32 anni da compiersi tra due giorni, passaporto sloveno, agli atti anche come “Misek” ed uno tra i principali inquisiti nell’indagine sulla “Scommessopoli” nel mondo del calcio, è stato arrestato oggi all’aeroporto della Malpensa dove era giunto con un volo da Singapore per costituirsi alle autorità giudiziarie italiane. L’uomo, che evidenze istruttorie suggeriscono essere uno tra i sodali del 33enne serbo-slovacco Almir Senan Gegic (ex-calciatore del Chiasso e del Rancate) nell’organizzazione e nella promozione delle scommesse taroccate sui risultati sportivi, era destinatario di un ordine di cattura sin dal dicembre 2011. All’arrivo allo scalo varesino, Admir Sulijc è stato preso in consegna da agenti della Polizia italiana di Stato e trasferito nel carcere di Cremona.
pizza piazza locarno
lugachange
Claciopoli

Ultime news

promozione pubblicita

Accesso utente

nervoso e tifoso
 
salotto gabry